Rock and Roll

Non Ti Ricorda Il Vento

8 thoughts on “ Non Ti Ricorda Il Vento ”

  1. Senza vento il mondo sarebbe noioso: un po’ di vento birichino che porta via il capello a qualcuno, che solleva leggermente una gonna ad una donna incredula, che porta polvere fastidiosa negli occhi, che ti arruffa tutti i capelli e che ti fa sembrare un comico, che solleva le cose e le porta chi sa dove, che ti spinge anche dove non vuoi andare, che ti fa bagnare tutto quando piove anche se.
  2. Listen to Non Ti Ricorda Il Vento from Alberto Radius's Carta Straccia for free, and see the artwork, lyrics and similar artists.
  3. Ma non so che cosa dire. E' difficile spiegare. Quel che anch'io non so capire, Ma fra poco me ne andro' E mai piu' ritornero' Io ti lascio sola. Eeh! Quando s'alza il vento, Eeh! Quando s'alza il vento. Nooo! Piu' fermare non si puo' Dove vado non lo so, Quanto male ti faro'. Eeeh. No! Non ti svegliare mai, Oh no no no oh. Cara, Le mie mani.
  4. Il vento canta da sé e, se lo ascolti, come canto di sirene ti ammalia e ti svia, come svia le barche in mezzo alla tempesta, come porta in alto il palloncino colorato strappato per sempre dalle mani di un fanciullo. Il vento a volte piega, a volte spezza.5/5(1).
  5. «Ti manderò un bacio con il vento e so che lo sentirai, ti volterai senza vedermi ma io sarò lì: buon compleanno papà»: Daniela Maroso, figlia dell'indimenticabile Peo, ricorda una leggenda del Varese e del nostro sport, oltreché del "granatismo", nel giorno della sua nascita (16 giugno ).Peo Maroso, cioè il "tutto" del Varese a cui è intitolata la curva Nord (fu giocatore.
  6. cuore mio non ti sento cuore mio non ti sento chiedilo al vento cosa gli ho detto di te cosa è venuto a cercare il mio sguardo dentro di te l'ho dato al vento il mio tormento per te perché ho temuto che il fuoco potesse ridurmi in cenere mi si scioglie la bocca proprio quando ti sono vicino.
  7. Vento Bianco è la comunicazione. Affidando le nostre parole al Vento, lui le porterà lontano, le porterà a destinazione. Non parole inutili, non riuscirebbe a sollevarle, e se anche riuscisse, con il loro peso, cadrebbero inesorabili a terra. E questa è la fortuna che ci regala questa energia oggi.
  8. Chi non lascia che il vento lo trascini per terra, ma chi sale e continua. Pensa che uscirai da questa situazione, che il freddo passerà, perché è nelle tue mani resistere e spaventare la paura: di solito molta di questa paura è smartaronacarsetzvascrededfisemfi.xyzinfodati di altri che ti forniscono il calore di cui hai bisogno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *